Notte rossa Barbera in Piemonte sabato 7 marzo 2020 torna un evento per riscoprire le tradizioni del Piemonte ma in chiave moderna. L’autentica “piola” piemontese e la tradizione della “merenda sinoira”, il classico e popolare momento di condivisione a tavola. Un precursore del nostro “apericena”, un incontro conviviale in semplicità.

La Notte Rossa Barbera è organizzata in occasione del progetto “Sotto il cielo di Fred” (storico contest musicale in omaggio a Fred Buscaglione). L a sesta edizione di “Notte Rossa Barbera” coinvolgerà 45 “piole” del territorio piemontese e 7 tra i principali produttori di Barbera del territorio.

Ma cosa sono le piole?

In Piemonte all’epoca di Buscaglione, stiamo parlando degli anni’50, di piole ce n’erano ancora molte. Erano l’incontro tra la città che avanzava e la campagna. Erano il ritrovo, la voglia di vivere che ancora fremeva dopo la guerra che poi sarebbe sfociata nel boom dei ’60. Le piole erano ambienti rustici dove si poteva bere, giocare a carte, mangiare . Uno scambio di saperi popolari, di legami di amicizia, dove l’oste conosceva tutti e tutti si conoscevano. Un luogo reale dove trovarsi e riunirsi con la famiglia al pomeriggio per la  merenda sinoira. Trattorie a buon mercato che oggi a Torino si sono traformate in ricercate osterie.

Notte rossa barbera: tra piole e merenda sinoira. canzoni in gruppo nella piola

Il rito della merenda sinoira

La merenda sinoira si accompagnava sempre con la barbera. Si svolgeva sul far della sera, tra l’ora di merenda e quella della cena. Un pasto lento, prolungato, in compagnia di amici dentro la piola, tra sapori genuini e conosciuti, risate e discussioni. Con la famiglia, gli affetti di una vita, i compagni di lavoro. E su tutto un buon bicchiere di barbera.

Notte rossa barbera: tra piole e merenda sinoira. immagine di fred Buscaglione

Il barbera il vitigno forse più rappresentativo della tradizione contadina sarà quindi ben presente  a Notte rossa Barbera. Un evento che unisce il passato al presente, che aiuta i giovani ad assaporare l’atmosfera da “social” reale che si vivena alla metà del secolo scorso. Durante la cena del 7 marzo, le piole offriranno uno speciale “Menù Buscaglione” realizzato ad hoc per la serata, con i piatti più significativi della tradizione gastronomica sabauda. E   – in pieno stile merenda sinoira – il prezzo sarà decisamente popolare (15 euro).

Non solo cibo e vino, ma anche musica e intrattenimento: ogni piola ospiterà infatti due concerti dal vivo di altrettanti gruppi emergenti, in una maratona musicale itinerante che coinvolgerà più di 40 giovani artisti in arrivo da tutta la Penisola, selezionati fra i 480 iscritti al Premio Buscaglione.

Per maggiori informazioni www.sottoicielodifred.it – [email protected]