La cucina è cultura. Anna Maria Pellegrino Un incontro che fa luce sui blogger e il loro operato.

Si chiama Anna Maria Pellegrino ed è una foodblogger anzi, prima di tutto, è una cuoca. Annamaria è stata un’autentica scoperta e mi ha riconciliato con il mondo dei blogger. Finalmente una persona che la prima cosa che ti dice è che “serve studio perché parlare di cibo è una grande responsabilità”.
Parlare di cibo richiede competenza e preparazione e non è solo perché si ha in mano uno smartphone di ultima generazione che ci possiamo (tutti) ritenere esperti. Se tra i giornalisti ci son quelli che si occupano di enogastronomia “ambientale” (come la definiamo noi di gustarviaggiando) e quelli che fanno i recensori anche tra i blogger c’è la stessa divisione. C’è chi è preparato e chi no.

pellegrino web
Ho intervistato Anna Maria Pellegrino per la nostra rivista cartacea e sfogliabile web, una lunga intervista dove si racconta e ci racconta tante cose interessanti sul cibo e sulla nostra cultura culinaria. Parole che consideriamo nostre dall’inizio “dell’avventura” di Gustarviaggiando.
Affascinata dai vecchi ricettari, oggi Anna Maria Pellegrino insegna e cucina e soprattutto studia. Una persona con una carica di energia che si sente a distanza, una ricercatrice che guarda al passato pensando al futuro. A Geo, su RAI TRE insieme al professor Danilo Gasparetti docente alla Ca’ Foscari (un uomo che come ci racconta “ ha un approccio illuminato verso il cibo”) porta avanti progetti sui ricettari storici.

Torta di mele web
La cucina è cultura, e questo lo abbiamo sempre detto, ma la spettacolarizzazione che ancora vien fatta talvolta rischia di non mettere abbastanza in evidenza cosa c’è nel piatto e dentro l’atto della nutrizione. Ogni boccone non solo è sostentamento ma anche storia, sensi che si risvegliano, ricordi che affiorano, “avi” che attraverso di noi rivivono.
Per questo vi invitiamo a leggere la sua intervista. Per avere la rivista di carta scrivere a [email protected] per leggerla on line andate su mokazine e cercate gustarviaggiando troverete anche i numeri arretrati.