L’arancia rossa è un frutto “unico” che racchiude in ogni spicchio tre componenti. Colore, salute e sapore. Una magia della natura, un dono per la tua salute. L’arancia rossa è coltivata nella parte orientale dell’isola. Nei territori intorno all’Etna, tra le provincie di Catania, Enna e Siracusa.

Arancia= Sicilia

L’arancia rossa rappresenta la testimonianza dello stretto legame esistente tra le caratteristiche del prodotto e l’ambiente. Natura vulcanica dei terreni, il clima, le notevoli escursioni termiche e l’abbondante insolazione anche nei mesi invernali, fanno di questo prodotto un esempio esclusivo di elevata qualità e tipicità. L’arancia rossa per la Sicilia è storia, cultura e tradizione. Costituisce una parte fondamentale del paesaggio siciliano dando origine ai “Giardini”. Lembi di terra coltivati ad arancia rossa che collegano il mare dell’isola alla  neve del vulcano in inverno. Esaltano il territorio in primavera con il profumo della Zagara.

Aranciarossa di Sicilia. Il consorzio di tutela

L’arancia rossa di Sicilia è IGP; esiste un consorzio di tutela che dal 1994 opera allo scopo di promuovere, tutelare e vigilare sul prodotto. Affinché si possa ottenere un posizionamento del prodotto “Arancia Rossa di Sicilia Igp” nelle abitudini di utilizzo del consumatore sia a livello nazionale che internazionale (altre info su  www.tutelaaranciarossa.it)

Arance. Un pieno di salute

Le proprietà salutistiche sono dovute alla presenza nella sua polpa di pigmenti, detti antociani, che le conferiscono il colore rosso e una notevole concentrazione di sostanze antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi che, come sappiamo, sono responsabili dell’invecchiamento. Gli antociani trovano applicazione anche in oculistica, in angiologia e nelle terapie antistress.In inverno si sa che il modo migliore per combattere i malanni di stagione è fare il pieno di vitamina C ed è noto che gli agrumi ne contengono molta. Ma pochi sanno però che l’arancia rossa in particolare ne contiene più degli altri, ben il 40%.

Le ricette

L’azienda Agricola e Co ( www.agricolaco.com ) con sede a Grammichele (CT) uno dei luoghi dell’arancia Rossa Igp ci racconta che sulla tavola dei contadini dopo una faticosa giornata di raccolta di arance, non poteva mancare l’insalata di arance. Ecco per voi questa semplice e gustosa ricetta:

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 arance rosse di Sicilia Igp
  • 1 cipollotto fresco o ½ cipolla di Tropea
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva siciliano
  • 1 finocchio
  • Olive nere
  • Prezzemolo
  • Sale
  • Peperoncino rosso
    foto insalata
Preparazione:

Lavate le arance, sbucciatele ed eliminate la pellicina bianca. Tagliate a fettine alte 1 cm o a cubetti e ponetele su un piatto da portata. Tagliate le olive, pulite il cipollotto e il finocchio, affettateli finemente e aggiungeteli alle arance insieme alle olive. Lavate e tritate il prezzemolo. Condite con olio extravergine d’oliva sale e peperoncino, quanto basta. Aggiungete il prezzemolo tritato e fate riposare per 10 minuti a temperatura ambiente. Servite in tavola

Consiglio:L’insalata di arance si può servire come antipasto o come contorno ed è ideale per accompagnare piatti di carni grasse.

Consigli

Per info sui prodotti e per visitare i luoghi dell’arancia rossa Igp l’associazione onlus Gusto di campagna (https://www.facebook.com/pages/gusto-di-campagna/166618856750744?ref=ts&fref=ts o all’indirizzo e-mail [email protected]) saprà condurre alla scoperta dei “giardini” di Sicilia e alle sue eccellenze agrumicole racchiuse nel Distretto Agrumi di Sicilia, ma questa è un’altra storia alla prossima e buon appetito!